Skoda Kodiaq: arriva la versione Scout

 

Skoda svela la Kodiaq Scout, nuovo allestimento che amplia la gamma del SUV che verrà presentato in anteprima al prossimo Salone di Ginevra in programma a marzo.

 

Sulla stessa scia delle altre versioni Scout presenti tra i modelli del marchio ceco, la Kodiaq assume una serie di novità tecniche ed estetiche che mirano ad incrementare la vocazione da off-road del SUV. La Kodiaq Scout è stata modificata rialzando il suo assetto e introducendo protezioni sottoscocca, paraurti specifici con angoli d’attacco e uscita ottimizzati e cerchi in lega dedicati da 19 pollici.

 

Sotto l’aspetto stilistico l’allestimento Scout della Kodiaq si distingue per i vetri posteriori oscurati e i gli inserti in tinta Silver sugli esterni, in particolare su barre del tetto, gusci degli specchietti retrovisori, cornici delle vetratura e cornice della mascherina sul frontale.

 

Realizzata partendo della Kodiaq Ambition, la versione Scout del SUV arricchisce la dotazione di serie con l’Off-Road Assist e il Park Assist anteriore e posteriore. Rimangono invece nel listino degli optional le sospensioni DCC a controllo elettronico.

 

Per quel che riguarda le motorizzazioni della Kodiaq Scout si potrà scegliere tra quattro opzioni, tutte con sistema di trazione integrale. La gamma prevede i benzina 1.4 TSI da 150 CV e 2.0 TSI da 180 CV e i diesel 2.0 TDI da 150 e 190 CV. Chi cerca le prestazioni migliori opterà per il 2.0 TSI 180 CV, capace di scattare da 0 a 100 km/h in 8 secondi, mentre per chi desidera il top dell’efficienza c’è il 2.0 TDI 150 CV che dichiara un consumo medio di carburante di 5,3 l/100 km.